Casa Museo Boschi Di Stefano

Un tesoro nascosto

Scorri per il riassunto

Nascosto tra i palazzi si nasconde un vero e proprio scrigno: un appartamento che ospita più di 2000 opere d’arte

La casa non ha l’aspetto di un museo convenzionale.

Ogni parete è sfruttata al meglio quasi per nascondere ogni centimetro quadro del muro. Il senso di disorientamento che si prova a prima vista è fortissimo.

Tra le 11 stanze se ne contano anche due “monotematiche” dedicate a Mario Sironi e Lucio Fontana.  Solo i due artisti insieme contano nella collezione 82 opere.

Inutile dire che non sono i soli due nomi degni di nota nella casa.

Marieda Di Stefano e Antonio Boschi, due persone che grazie alla loro passione ci hanno permesso di ammirare il meglio che l’arte italiana del secolo scorso aveva da offrire.

Hanno finanziato e collezionato opere di artisti che di lì a poco avrebbero scritto la storia dell’arte, forse anche grazie a loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.